Tag Archives: ecosostenibilità

Edilizia

IPM Microban: per i pavimenti in resina ecosostenibilità anti-batterica

IPM Italia Microban pavimenti resinaIPM Italia, impiegata nel settore dei pavimenti in resina e in calcestruzzo, prosegue la sua linea di ecosostenibilità intrapresa con il progetto IPM Aquatec volto a limitare il livello di emissione di sostanze inquinanti e il consumo energetico, stringendo una partnership con Microban, azienda nel campo degli additivi per la protezione antibatterica.

La nuova linea di sistemi antibatterici IPM-Microban, particolarmente utile per le imprese alimentari, si lega al progetto Aquatec nel comune intento di offrire prodotti ecologici sostenibili, e garantiti, durante tutto il loro ciclo di vita, dalla produzione stessa al loro consumo.

I rivestimenti resinosi di IPM Italia, a uso sia civile sia industrale, oltre ad essere ecocompatibili grazie all’assenza di emissione V.O.C. (Volatile Organic Compound), si arricchiscono della tecnologia messa a punto da Microban, che inibisce lo sviluppo batteriologico causa di macchie, odori e degradazione del pavimento: Microban garantisce infatti un’azione continua di protezione e igiene, complementare alle normali attività di pulizia da parte del consumatore.

La protezione Microban è incorporata durante la produzione del rivestimenti: già in questa fase, infatti, possono diffondersi nella pavimentazione e nel rivestimento batteri e microbi nocivi, non solo attraverso l’utilizzo e il conseguente consumo. L’azione antibatterica di Microban consiste nell’ingerimento e nella metabolizzazione dei batteri viventi fino a che questi, morendo, interrompono la loro attività di degrado della pavimentazione.

Attraverso Microban, i pavimenti in resina IPM Italia rispondono così alla doppia esigenza di ecosostenibilità e durata nel tempo per garantire prodotti sia ecologici sia competitivi sul mercato.

condividi
Arredamento Benessere

Mobili per ufficio: eleganza, comfort, funzionalità… ed ecocompatibilità

arredamento mobili ufficioUn ambiente accogliente, pratico ed elegante insieme, si sa, può migliorare le proprie performance lavorative: un arredamento per ufficio che combini bellezza e funzionalità significa maggiore comfort per chi lavora, immagine di eleganza e per l’azienda e al tempo stesso ottimizzazione degli spazi.

Le aziende che si occupano di arredamenti e mobili per ufficio puntano oggi a una flessibilità compositiva che combini le qualità di comfort, praticità e raffinatezza e prezzi adeguati e contenuti.

I mobili per ufficio direzionali devono unire la funzionalità a un’elevata immagine di prestigio, e a una forte personalizzazione: particolare cura alle finiture e l’uso della trasparenza del cristallo possono soddisfare questa doppia esigenza.

Esigenza che riguarda anche i mobili operativi per la dipendenza, per la quale pesa maggiormente il fattore della praticità e dell’ottimizzazione degli spazi: per questa le aziende produttrici spendono in termini di ricerca, innovazione e originalità di soluzioni per garantire soprattutto un ambiente accogliente che possa migliorare le prestazioni.

Dai mobili alle sedie: le sedie, che siano quelle direzionali o quelle operative, seguono la semplice regola di essere ergonomiche, per assicurare comodità e benessere fisico.

Le novità più interessanti nell’arredamento per ufficio riguardano le pareti divisorie, settore nel quale ricerca funzionale ed estetica stanno dando ottimi risultati.

Innanzitutto la modularità di tali pareti permette l’inserimento e l’adattamento delle stesse in qualsiasi punto dello spazio adibito a ufficio, seguendo così l’imperativo dell’ottimizzazione degli spazi.

Per quanto riguarda i materiali la scelta verte sempre di più verso vetro e alluminio: il vetro combina qualità estetiche e ambientali, creando, con l’inserimento di una semplice parete trasparente, un ambiente elegante che viene anche incontro alle esigenze di un ambiente più raccolto e silenzioso – ed ecocompatibile.

L’ecosostenibilità del vetro viene incontro alle esigenze sempre più avvertite di creare spazi che oltre ad essere dotati di ogni comfort e di qualità estetiche siano anche rispettosi della salute ambientale e di conseguenza di chi vi lavora.