Category Archives: Casa

Arredamento Casa Illuminazione

Illuminotecnica: l’architettura della luce tra estetica e sicurezza

IlluminotecnicaL’illuminotecnica è la disciplina, un po’ arte un po’ scienza, con cui il lighting designer studia e progetta l’illuminazione di un ambiente, interno o esterno, con finalità al contempo estetiche e funzionali: espressività della luce e sicurezza e comfort visivo sono i due elementi su cui si basa una buona progettazione illuminotecnica di uno spazio, che sia quello domestico o pubblico.

Il lighting designer, specie quando si tratta di un progetto di interior design o di illuminazione pubblica permanente, slegata quindi da eventi o manifestazioni, deve mettere in primo piano la sicurezza e prevenire qualsiasi fonte di stress visivo: la sua abilità deve essere quella di unire le potenzialità espressive della luce all’esigenza di uniformità di illuminazione delle superfici.

A differenza di progetti di illuminotecnica legati a eventi o fiere particolari e temporanee, in cui la creatività scenografica e l’impatto visivo possono essere due imperativi, nell’illuminotecnica di un’abitazione, di un ufficio o del viale di un parco, sono da escludere, per finalità di sicurezza e di comfort visivo in ogni punto e angolo dell’ambiente, illuminazioni troppo forti o, al contrario, troppo carenti.

Il lighting designer, l’architetto della luce, deve quindi saper integrare spazio e luce in maniera armonica, così come qualsiasi progetto architettonico deve integrarsi con l’ambiente circostante; uniformità di illuminazione non significa appiattimento dei volumi: fonti di luci dirette e indirette, oblique o verticali, devono combinarsi armonicamente per garantire nella stessa misura funzionalità ed estetica.

condividi
Casa Sicurezza

Sistemi di videosorveglianza: uniti all’antifurto rendono la tua casa una fortezza!

Sistemi VideosorveglianzaQuando si è via si vorrebbe trasformare la propria abitazione in una fortezza inespugnabile: gli antifurti possono già fare splendidamente il loro lavoro con suoni che svegliano tutto il circondario.

Ma in materia di telecontrollo e sicurezza, anche i sistemi di videosorveglianza fanno ormai una parte importantissima, soprattutto perché ci permettono di controllare a distanza la nostra dimora, dandoci qualche certezza in più sul suo stato quando non ci siamo.

Attraverso il posizionamento di telecamere nei punti strategici – ossia nei punti sensibili di accesso – sensori di movimento e soprattutto il collegamento al nostro computer o al nostro cellulare tramite un software di gestione, un sistema di videosorveglianza è in grado farci vedere in diretta cosa sta accadendo nella nostra abitazione.

I sistemi di videosorveglianza e telecontrollo hanno raggiunto oggi un alto grado di sofisticatezza tecnologica e trovano ampio uso sia in ambito domestico sia in ambiti industriali, aziendali e pubblici: attraverso l’unione di delicati meccanismi di rivelazione movimento e software per la ripresa in diretta e la registrazione possiamo ormai star certi di non tornare a casa trovando cattive sorprese! Infatti, se qualcuno è entrato, l’intrusione ci verrà comunicata per sms e qualcosa cosa sia accaduta al nostro domicilio violato a quel punto avremo già assorbito il colpo e saremo più preparati!

Arredamento Casa Eventi

ExpoCasa 2012: al Lingotto il Salone dell’Arredamento e della Casa

Expo Casa 2012Al Lingotto di Torino ci si prepara per la nuova edizione di ExpoCasa, il Salone dell’Arredamento e delle Idee per la Casa, naturalmente con molti progetti incentrati sul design ecosostenibile.

Questa 49esima edizione che avrà luogo dal 3 all’11 marzo 2012 avrà come sempre un alto numero di stand ed espositori, e di pubblico, rivolgendosi ancora una volta a un’ampia audience che comprende tutti i professionisti di design, arredo e architettura.

L’home design sarà esplorato in tutte le sue tendenze: da quelle più moderne e in direzione eco a quelle classiche e tradizionali dell’artigianato, cucina, salotto, zona notte, fino all’outdoor con una sezione interamente dedicata al giardino.

Particolare rilevanza avrà lo spazio riservato alle soluzioni tecniche in materia di risparmio energetico in ambito domestico.

Per maggiori informazioni vi rimando al sito ufficiale: www.expocasa.it

Arredamento Casa

Porte blindate: tecnologia e varietà per sentirsi più sicuri a casa propria

Porta Blindata VetrataPorte blindate cieche, porte blindate vetrate, porte blindate vetrate con sopraluce e fiancoluce: tante sono le soluzioni per chi vuole un porta blindata per casa propria, specie se ha un’abitazione autonoma.

Oggi i sistemi di sicurezza, per qualunque tipo di spazio domestico e non, e in particolare le porte blindate, comprendono una varietà di modelli sia dal punto di di vista tecnologico sia dal punto di vista estetico e del design: molte le aziende che si occupano della produzione e della vendita di porte blindate che decidono di puntare sulla ricerca per trovare sempre nuove soluzioni sui sistemi di sicurezza e sulla fantasia decorativa e del design.

A parte le porte blindate cieche, da sempre utilizzate per garantire la massima sicurezza della propria casa, le porte blindate vetrate sono quelle più richieste da chi vuole per la propria abitazione un plus di eleganza e bellezza. Il vetro è un materiale che sa unire più di ogni altro esteticità e sicurezza: le case di produzione di porte blindate con vetro possono offrire una ricca varietà di fantasie decorative per ogni gusto e ogni esigenza di arredo; quelle che hanno poi con fiancoluce e sopraluce sono per chi vuole porte sicure, ricercate e di forte impatto visivo.

Inutile dire che le porte blindate assicurano anche un alto standard qualitativo del prodotto: infatti ogni porta che esca dalla casa produttrice è perché ha risposto positivamente agli standard di certificazione di qualità e sicurezza stabiliti a livello europeo.

Arredamento Casa

Verniciatura all’acqua: il modo ecologico di verniciare

Lucidatura MobiliLe imprese impiegate nel settore della verniciatura di serramenti in legno e nella laccatura di infissi sono oggi sempre più impegnate nel ricercare e utilizzare soluzioni di lucidatura efficaci e nello stesso tempo puliti ed ecologici: la verniciatura all’acqua è una di queste, poiché le vernici idrosolubili rilasciano sostanze chimiche in misura nettamente inferiore a quelle emesse dalle vernici tradizionali.

La vernice all’acqua, come qualsiasi prodotto, può avere i suoi pro e contro: iniziando dagli aspetti, per così dire, negativi, la vernice all’acqua ha un costo maggiore rispetto alle altre vernici. Un aspetto che può certo allontanare alcuni acquirenti, che siamo privati o imprese, ma che risulta quantomeno marginale nel momento in cui si iniziano a considerare i vantaggi: vantaggi di tipo salutare ed ecologico, appunto, ma anche di tipo estetico e temporale.

La verniciatura all’acqua è una verniciatura delicata sul mobile in legno, che avrà così una coloritura più naturale; ma non solo: il fattore temporale riguarda la manutenzione del legno e la vernice all’acqua ha la proprietà di invecchiare molto più lentamente rispetto alla normale vernice, qualità che ripaga nel tempo del piccolo plus di denaro speso inizialmente al momento dell’acquisito.

Fino a qualche anno fa la modalità della verniciatura all’acqua non era molto diffusa nel nostro Paese e in particolare nel settore dell’arredamento in stile e su misura, poiché questo tipo di lucidatura non permetteva ancora tutti gli effetti estetici di quella tradizionale: al contrario oggi, la vernice all’acqua ha raggiunto i medesimi standard delle vernici di qualità e con il merito ulteriore di inserirsi a pieno nell’ampio discorso che riguarda le aziende in tutti i settori e in tutto il mondo industriale e civile delle politiche di sostenibilità ambientale.

Insomma, la vernice all’acqua, per quanto sia più delicata e complessa nell’applicazione, mostra importanti vantaggi: vantaggi che hanno fatto sì che fossero sempre più numerose le aziende del settore che hanno reso propria questa tecnica con abilità peculiari ed effetti personalizzati per ogni tipo di mobile e infisso e per ogni gusto.

Arredamento Casa

Le tipologie di reti a doghe per il letto

Rete a Doghe LettoDormire bene è importante così come diventa indispensabile la scelta di un buon materasso ortopedico o funzionale alle nostre esigenze, diventa altrettanto importante la scelta di un’ottima rete, nello specifico di una rete a doghe per letto.

E’ essenziale scegliere un’ottima rete a doghe perché essa ha il compito di sostenere tutto il peso, ovvero non solo il peso del materasso ma anche il nostro peso.

La migliore scelta ricade sulla rete a doghe, e sulla possibilità di acquistare o una rete a doghe strette oppure a doghe larghe.

Le doghe strette sono quelle che vengono scelte nella maggior parte dei casi perché si adattano ad ogni tipologia di materasso e a tutte le misure, quindi la scelta diventa essenzialmente più semplice e sono soprattutto indicate quando abbiamo un materasso in lattice.

Le doghe larghe invece sono consigliate quando abbiamo un materasso a molle. Entrambe le reti letto hanno un’ottima areazione, elemento di particolare importanza.

Esistono anche le doghe anatomiche, sottili e flessibili che hanno la particolarità di essere molto anatomiche. Questo è uno dei motivi per la quale si consiglia l’acquisto presso negozi specializzati dove non sono hanno prodotti di marca ma personale esperto in grado di consigliarvi nella scelta più opportuna in funzione del vostro materasso.

Per un buon riposo infatti rete e materasso devono essere uno adatto all’altro.

Tra le novità delle reti a doghe, acquistano sempre più importanza e più consensi le reti a doghe meccaniche la cui particolarità è quella di regolare una postura adatta al nostro corpo grazie ad un movimento regolato da un telecomando oppure manualmente. Ovvero ci permettono di trovare la posizione ideale per il riposo, sia che stiamo dormendo distesi a letto, sia che stiamo guardano la tv o leggendo un libro, soprattutto ci permettono di decidere la nostra posizione ideale.

Diversamente dalle reti fisse, le reti a doghe meccaniche non ci abituano alla classica postura “forzata” che è quella di dormire distesi nel letto.

Ci sono persone infatti che non riescono a dormire nella classica posizione distesa classica o supina, per particolari problemi, ma in questo modo hanno comunque il giusto e sano risposo assicurato. Ecco perché è sempre bene pensarci!

Arredamento Casa

Letti in ferro battuto, moderni ma romantici

Letti in Ferro BattutoI letti in ferro battuto si trasformano, cambiano il loro aspetto e diventano più moderni, più sobri, minimal, pur rispettando tutta la tradizione del “vecchio” romanticismo.

Classica del letto in ferro battuto, la decorazione a “riccio”, una specie di firma che rende il letto bello da guardare, che ne impone lo stile, lo identifica nella sua raffinata grazia.

Questa tipologia di letti matrimoniali o singoli, è la vendita in vari modelli con o senza pediera. Spesso infatti si trova difficoltoso dover rifare il fatto per via di una pediera ingombrante, caratterista del letto in ferro battuto, ecco perché nascono modelli semplificati muniti solo di testiera.

Le forme sinuose sono quelle che ci fanno sognare, le testate stravaganti sono quelle che oggi si abbinano a qualsiasi stile di arredamento e tipologia di stanza.

Non serve infatti una camera da letto in stile oppure classica per poter inserire il letto in ferro battuto. Occorre usare anche la fantasia e vedere realmente quanti e quali sono i modelli disponibili sul mercato, soprattutto quelli moderni, dal design accattivante, semplice, meno rigoroso e con vari inserti, come in legno e diversi colori.

Si possono scegliere anche modelli muniti di mantovana coprirete e cuscini per la testata, ovvero una linea più romantica, che avvolge completamente il letto in ferro battuto, quasi proteggendolo in un contorno davvero delizioso e trasognante, oppure lo stile liberty, fino ai modernissimi che sono più riferiti al materiale stesso che non al modello vero e proprio.

Se volete creare il vostro angolo di paradiso potete optare per un modello robusto, in grado di incidere anche a forza, ma con massima raffinatezza, sull’anima della stanza, ovvero, potete scegliere che diventi protagonista della camera, in questo caso infatti potete optare per modelli con intagli oppure con testate e pediere decorate a mano, con disegni floreali, dai colori accesi come il rosso, il giallo su sfondo nero, oppure colori pastello, decisamente più aggraziati, per creare un’atmosfera luminosa e carica di emozione.

Arredamento Casa

Divani Letto: un nuovo stile di vita

Divano LettoOggi, per quanto riguarda l’arredamento, la parola d’ordine è “osare” soprattutto per quanto riguarda i divani, o meglio i divani letto. 

Essi infatti rappresentano uno stile di vita nuovo, aperto alla condivisione, oltre che ad un nuovo stile di arredamento.

I divani letto arredano, non sono più concepiti semplicemente come “necessità” riferita agli ospiti, ma sono una comoda soluzione anche per la realtà di tutti i giorni in sostituzione del letto classico, per coloro che amano un diverso stile di vita o per coloro che hanno una casa piccola e decidono di guadagnare spazio optando per un divano letto invece che occupare un’intera stanza con un letto.

Moderni, minimal, angolari, classici, con ripiani, mensole, portaoggetti, oppure semplici, di diverse misure e forme, oggi i divani letto hanno la stessa comodità di un letto.

Sono diverse le tipologie fra cui scegliere, come ad esempio i colori, dalle tonalità in nuance ai colori accesi, tutte proposte gradevoli per arredare il soggiorno, tante proposte anche su misura e scelte alternative per non sbagliare. Idem dicasi per i prezzi: esistono tantissimi divani letto economici adatti a chi vuole spendere una cifra ridotta.

Protagoniste sono anche le sedute con rivestimenti colorate che diventano protagoniste nella stanza usate anche per contrastare le finiture a parete e a pavimento.

divani letto vengono anche utilizzati per arredare e ottimizzare gli angoli della casa, soluzioni per tutti gli ambienti, attuabili anche in piccoli ambienti, che partendo proprio dalla tipologia suggeriscono poi i vari complementi della casa.

Rivestiti in tessuto o ecopelle o pelle, i divani letto diventano un simbolo di tutti i giorni, non solo più da utilizzare in caso di ospiti, ma per un rilassante riposo quotidiano, per leggere un libro o guardare la tv; si compongono a piacere, grazie a moduli che permettono di realizzare tutte le misure disponibili.

Compatti e circoscritti, i divani letto offrono comunque numerosi posti a sedere grazie a pratiche soluzioni, lineari o angolari, le dimensioni sono determinate dalla lunghezza della parete o dalla presenza di una finestra, oggi, davvero comodi quanto un vero letto!

Arredamento Casa

Le tipologie di camerette per bambini

Camerette per BambiniScegliere la cameretta per i bambini può essere molto divertente, persino un gioco da fare con i vostri bambini, sicuramente un modo per renderli responsabili in una decisione che andrà ad interessare il loro futuro. Infatti nella loro nuova cameretta i vostri bambini faranno un vero e proprio percorso di crescita. Passeranno nella stanza molto tempo, non solo il loro tempo libero dedicato allo svago ed al gioco, ma anche allo studio, quindi deve essere il più possibile motivante.

Per questo oggi esistono camerette davvero per tutti i gusti e soprattutto coloratissime. I colori infatti sono molto importanti perché incidono sull’umore e sul carattere, soprattutto regalano ai bambini la “voglia di fare”.

Altra possibilità da non sottovalutare è la possibilità di comporre le camerette per bambini in funzione proprio delle esigenze di ognuno, non solo quindi la scelta dei colori e dello stile, ma anche degli accessori e complementi.

Le proposte sono davvero infinite, si passa dalla cameretta con soppalco, ideale per due bambini o per l’ospite, con letto a castello che può essere anche angolare, con scrivania e cassettiera in tinta sagomata, particolare molto importante, infatti è bene evitare angoli e spigoli che possono risultare molto pericolosi per la sicurezza dei bambini.

Anche le decorazioni risultano essere importanti insieme ai colori, e la scelta del tessile, ad esempio, uguale al letto e all’imbottitura.

Sempre per quanto riguarda il letto le proposte sono molto interessanti, si può scegliere un letto contenitore, allegro, vivace ma soprattutto comodo per contenere accessori, giocattoli o coperte pesanti, come piumoni che solitamente rubano spazio nell’armadio.

Potete scegliere fra camerette lineari che occupano una sola parete oppure camerette ad angolo che sfruttano l’angolo con un armadio che puo’ avere ante battenti, ante a libro, oppure ante scorrevoli, decisamente comode perché non rubano spazio.

Sulla parete libera potete inserire delle comodissime mensole per contenere tutti i libri.

Se cercate una cameretta di poco ingombro, potete per esempio scegliere una cameretta lineare con tutto il necessario:letto a castello con ponte, armadio, letto con cassettone e seconda rete estraibile e scrittoio anch’esso estraibile con apposito spazio per il pc.

Le migliori camerette vengono realizzate con colori anallergici ecologici, questo è fondamentale per i vostri bambini, quindi si consiglia di acquistare sempre prodotti di qualità e certificati, perché il loro futuro equivale ad loro benessere.

Arredamento Casa

La scelta del materasso: il lattice come soluzione ottimale

Materasso in latticeLa scelta del materasso risulta essere di fondamentale importanza, non solo nell’età avanzata, ma fin da subito. Dormire bene è una sana abitudine che ci deve accompagnare nella crescita e per tutti gli anni che dobbiamo vivere in benessere.

Purtroppo ancora molte persone soffrono di grandi disturbi causati dal sonno e quindi da cattive abitudini, per non avere fatto la giusta scelta del materasso. 

Materassi economici che non sono in grado di garantire la giusta qualità del nostro riposo, portano a problemi gravi e di questo è bene rendersene conto fin da subito.

Oggi è possibile scegliere fra molte soluzioni di materassi, spesso anche personalizzate alle nostre esigenze, soprattutto per quanto riguarda la scelta del materasso in lattice.

Il materasso in lattice è ergonomico ovvero segue e si adatta alla forma del nostro corpo, questo è fondamentale per un corretto riposo.

Un vero materasso in lattice deve essere accompagnato da un certificato che riporta la scritta lattice 100%, diversamente si può trattare di un materasso diverso, ad esempio a molle o con tessuti moderni tecnici.

Il materasso in lattice risulta essere un aiuto molto importante per la nostra schiena, per questo è bene assicurarsi fin da subito del materiale interno al materasso e dell’altezza di norma 20 centimetri.

Il lattice è un prodotto anallergico questo significa che è adatto a tutte le persone, e non necessariamente solo per le persone che nello specifico soffrono di allergie e per questo motivo va abbinato ad un altrettanto tessuto simile in grado di ricoprirlo e di proteggerlo.

I tessuti sfoderabili sono quelli consigliati perchè sono igienici e si possono lavare in lavatrice anche a basse temperature.

I materassi in lattice inoltre sono traspiranti, questo grazie alle microcelle in grado di garantire la circolazione dell’aria sia all’interno che all’esterno del materasso.

Altra caratteristica è la possibilità di deformazione per adattarsi al nostro corpo, prima di tornare perfettamente come prima. Massimo rispetto quindi per la colonna vertebrale e perfetto per tutti, soprattutto per coloro che soffrono di disturbi quali artrosi lombare e cervicale, varicosi, ernia discale e disturbi simili, purtroppo molto fastidiosi e dolorosi.

Infine, dobbiamo ricordare che il materasso in lattice si adatta a qualsiasi rete, non avrete quindi la necessità, acquistando un nuovo materasso, di dover per forza acquistare anche delle reti nuove.