Category Archives: Artigianato

Artigianato

MAURER conferma SIGLA anche per il 2013

Maurer FerritaliaNel corso del 2012 MAURER, marchio di punta del consorzio Ferritalia, è stato un protagonista assoluto della comunicazione nel ramo utensili del canale ferramenta, grazie a una brillante campagna multimediale e multicanale.

Per questo Ferritalia ha deciso di rinnovare la scelta dello scorso anno maturata attraverso una consultazione ad invito fra tre agenzie, confermando per il 2013 SIGLA, agenzia di comunicazione di Mantova.

La conferma di Sigla – spiega Silvia Costantino, responsabile dell’ufficio marketing del consorzio Ferritalianasce dalla consapevolezza di aver trovato un partner che ha saputo entrare da subito in sintonia con il nostro mondo ed il nostro mercato, sviluppando una campagna che, nel segno della continuità ha saputo rinnovarsi con ironia e freschezza, mantenendo coerenza ed efficacia su ogni mezzo pianificato, on e off line sino sul punto vendita.”

Stiamo già lavorando – prosegue la Costantino – al seguito della fortunata campagna “ATTENTI AL CANE” che nel primo semestre 2013 vedrà pianificati i principali quotidiani nazionali e web. L’attenzione del consorzio è indirizzata al canale che da sempre tuteliamo: la ferramenta tradizionale. Oltre a lavorare sulla notorietà del marchio Maurer presso il target dell’utilizzatore finale, la campagna intende coinvolgere chi ci sceglie come partner dandogli tutta l’attenzione possibile“.

condividi
Arredamento Artigianato Gioco

Vendita Biliardi: un tavolo da gioco per ogni spazio

Vendita BiliardiNell’ambito della vendita di biliardi, le aziende produttrici e i rivenditori offrono varietà di soluzioni e modelli che rendono questo gioco di concentrazione e riflessi ancora più coinvolgente. Biliardi pool, sicuramente i più diffusi, biliardi internazionali, biliardi all’italiana e biliardi antichi e tradizionali: tante solo le tipologie di tavoli da biliardo per altrettante tipologie di gioco e regole.

Nell’acquisto di un biliardo il principale aspetto da prendere in considerazione, per un privato o una sala giochi, è ovviamente lo spazio: considerare lo spazio disponibile affinché il gioco possa svolgersi in pieno relax e divertimento è sicuramente la prima cosa da fare. Quindi, nel momento in cui arricchirete la vostra abitazione o la vostra sala giochi di un tavolo da biliardo di prima qualità, considerate non solo la grandezza del tavolo, ma anche lo spazio attorno!

La scelta della stanza da trasformare in una sala biliardo coinvolge anche aspetti di stile ed estetica: una tavolo da biliardo trasforma completamente uno spazio, domestico o pubblico, quindi è bene scegliere un tavolo da gioco che possa integrarsi armonicamente con lo spazio circostante, seguendone e valorizzandone il design preesistente.

Biliardi antichi per arredamenti tradizionali, biliardi pool per ambienti più dinamici: molte le possibili soluzioni di arredo da unire ovviamente alle esigenze di gioco, poiché a ogni tipologia di tavolo corrisponde una tipologia di gioco differente con regole differenti. Quel che è certo che è il tavolo da biliardo, per le sue dimensioni e per la sua fattura, sempre pregevole e di prima qualità poiché anche solo un dislivello del piano comporterebbe un gioco falsato, diventa un vero e proprio elemento di arredo oltre che di divertimento.

L’acquisto di un tavolo da biliardo, diversamente da quanto si potrebbe pensare, non comporta sempre costi altissimi: la vendita di biliardi usati è infatti molto battuta in questo settore, e non solo per quanto riguarda i biliardi di pregio antichi e da collezione.

Inoltre, in ambito domestico, possiamo segnalare tavoli da biliardo trasformabili, che, alla bisogna, diventano tavoli da pranzo, o anche tavoli da biliardo per bambini, con materiali naturalmente diversi da quelli consueti.

Abbigliamento Arredamento Artigianato Eventi

Eventi Design: l’Atelier DIECI ROSSO a Firenze con Color Out Fit Revolution

Dieci Rosso Design Architettura FirenzeDesign e Art Deco si incontrano domani 12 gennaio a Firenze con Color Out Fit Revolution, la nuova esposizione dell’Atelier DIECI ROSSO, spazio fiorentino privilegiato gruppo di incontro di artisti e imprese di architettura e design.

Quest’anno la mostra è affidata alla creatività del fashion designer Daniele Davitti e dell’artista decoratrice Alice Corbetta: il primo presenterà capi unici e rigorosamente lavorati a mano, ricavati da tessuti d’arredo e cuciti e confezionati direttamente su manichini-sculture; la seconda esporrà le sue decorazioni materiche e “non finite” ottenute con stampi e l’inserimento di pigmenti metallici e materiali di scarto e recupero.

Un’esposizione che unisce arte, moda e design, in cui superfici e tessuti d’arredo e tappezzeria diventano la materia prima di capi d’abbigliamento unici e sartoriali e di trame decorative “tridimensionali”.

Artigianato

Il Papiro Art, ovvero l’arte della decorazione di superfici in resina

Papiro Art Decorazioni ResinaIl Papiro Art, ovvero l’arte della decorazione di superfici in resina, con le sedi a Cura di Vetralla (VT) e Roma, quartiere San Lorenzo, è un luogo di produzione artigianale e culturale formato da personaggi che desiderano andare oltre la produzione di oggetti e che hanno la volontà comune di lavorare e progettare insieme.

Arte e design si coniugano nel segno del colore e della resina. Trasformare pavimenti, pareti, mobili, porte, complementi di arredo in opere uniche ed irripetibili è la peculiarità del laboratorio.

I manufatti artigianali che vengono presentati, vanno oltre la pura funzionalità, si propongono di avere valenza artistica; viene curata l’estetica che ha, in ogni prodotto, una linea comune legata ad un sentimento; vi è continuità nella ricerca di forme che richiamano spesso elementi della natura e, ove possibile, accostamenti cromatici che stimolano la fantasia.

Sono quindi caratterizzati da una sorta di astrattismo in cui viene prediletto il colore che riprende appieno la sua funzione espressiva. Le forme stesse vengono accennate, dando così la possibilità allo spettatore di interpretare l’immagine che ha di fronte.

Una lavorazione particolare del Laboratorio riguarda le porte ed i complementi di arredo, elementi essenziali di tutti gli ambienti; si integrano con il luogo che le accoglie e si immettono nell’arte-design come manufatti funzionali, unici ed artisticamente emozionanti.

L’intento de Il Papiro Art è quello di porsi come alternativa al prodotto creato in serie, immettendo nel mercato, se pur in modo limitato, manufatti che ridiano valore all’artigianato in quanto espressione delle capacità insite nell’uomo.

La figura attorno a cui si “polarizza” il gruppo è Lidia Scalzo, artista multisciplinare e poliedrica. Lidia Scalzo usa in modo innovativo e quasi unico le resine, combinate talvolta con altri materiali nel creare le sue opere sia cromatiche che in nero, astratte o in qualche modo figurative, sempre con risultati di rilievo e notevole suggestione. Le forme stesse, lontano dal figurativo danno allo spettatore modo di interpretare l’opera che si ha di fronte.

Punto cardine del Laboratorio è il lavoro collettivo e di confronto: ciascuno è libero di esprimersi nella propria totalità, assecondando le necessità personali.

La nuova Show Room de IlPapiroArt è nel cuore della Tuscia in via Blera, 39 a Cura di Vetralla dove sono esposti i lavori dei collaboratori e i campioni, modello per lavori più ampi, che vanno dalla decorazione di pavimenti e pareti, a quella di porte, tavoli, mensole, mobili in genere.

Il negozio ha quindi la doppia funzione di “Galleria d’arte” e ufficio, diventando punto d’incontro con architetti o privati che desiderano iniziare l’avventura nel mondo creativo delle resine.

Arredamento Artigianato Eventi

Al Macef l’arredamento artigianale made in Italy punta alla ricerca

Macef 2011 salone internazionale della casa milanoGiunge alla sua 90a edizione il Salone Internazionale della Casa: Macef torna a FieraMilano dal 27 al 30 gennaio 2011 per confermare il suo ruolo di più grande vetrina del Made in Italy, e non solo per il settore dell’arredamento, ma anche per argenteria e bijoux, articoli da regalo e tutto ciò che concerne la cura e la bellezza del corpo.

Concentrandoci sui settori storici del Macef, quelli di arredamento, per interni ed esterni, del casalingo e non solo, che fanno di questa fiera un punto di riferimento internazionale per architetti, designers, venditori e buyers, è da segnalare l’importante progetto Creazioni – Artigianato di ricerca, in collaborazione con Artex e col patrocinio di Confartigianato, volto a sostenere le piccole imprese dell’artigianato made in Italy: pezzi unici, cura rigorosa del dettaglio, personalizzazione, tradizione manuale e ricerca artistica sono gli ingredienti di questa iniziativa che permette ai tanti imprenditori nell’arredamento artigianale di rendersi più visibili attraverso spazi espositivi d’eccezione.

Artigianato Benessere

Saune e centri benessere Stenal: artigianalità e tecnologia

Saune centri benessereDi saune e centri benessere si conoscono sempre di più gli effetti benefici: il calore di una sauna o di un bagno turco, variabile dagli 80°-90° a temperature minori (quelle delle biosaune, ottime per chi non può sopportare lo sforzo e il lieve affaticamento provocato dalla sudorazione), rimuove impurità e sostanze tossiche con il piacevole effetto di un rilassamento psico-fisico generale, favorendo la circolazione sanguigna e linfatica, migliorando le attività cutanee e aiutando il sonno notturno.

La sudorazione, attraverso cui liberiamo il nostro corpo dai liquidi in eccesso, può inoltre aumentare le nostre difese immunitarie e renderci più resistenti ai mali di stagione, come raffreddori, influenze e sinusiti.

L’esperienza trentennale di Stenal, impiegata nel settore della progettazione di centri benessere, sa unire sapienza artigianale, a cui non rinuncia mai nel disegno e nella realizzazione delle sue saune in legno – per cui sceglie soltanto il legname migliore nelle diverse tipologie di abete e hemlock – e ricerca tecnologica: del marchio Stenal sono centri benessere completi, cabine sauna, ma anche singole attrezzature e parti di ricambio, tutte con il denominatore comune della cura per il dettaglio e per la finitura.

La matrice artigianale di Stenal, che può contare su una falegnameria interna, permette la progettazione e realizzazione di saune e centri benessere altamente personalizzati, l’evoluzione tecnologica è all’origine delle tante e diverse tipologie di trattamento offerte, quali aromaterapia, in particolare con la biosauna alle erbe, cristalloterapia, musicoterapia e cromoterapia, coprendo tutte le le possibili esigenze di relax e cura del corpo.

Arredamento Artigianato Casa

Il prestigio del Made in Italy è anche nel ferro battuto

lavorazione ferro battuto zaniniDopo la moda e l’arredamento, la lavorazione artistica e artigianale del ferro battuto è un altro vanto del Made in Italy: il primato italiano del design architettonico si conferma anche nello specifico settore della realizzazione su misura di cancelli, porte, balaustre per svariate strutture, quali residenze private, alberghi, palazzi e yacht di lusso.

L’esperienza della famiglia trevigiana Zanini, impegnata nell’ambito della lavorazione artistica del ferro battuto dal 1655, prevede una progettazione iniziale a fianco di designers e architetti, con i quali venire incontro alle richieste e alle esigenze del singolo cliente: la parte progettistica è curata in ogni dettaglio per assicurare un prodotto finale altamente personalizzato.

La personalizzazione è da sempre il vantaggio che può offrire la tradizione artigianale: la lavorazione artigianale del ferro battuto di Villi Zanini inizia dal disegno, avvalendosi delle moderne tecnologie CAD, e finisce con l’esecuzione vera e propria rigorosamente a mano, così che vi sia il controllo della lavorazione in ogni sua fase.

I manufatti artistici in ferro battuto di questa impresa in provincia di Treviso – che conta progetti e realizzazioni a New York, Atene e Kyoto – coprono l’intera gamma degli elementi architettonici che più si prestano alla personalizzazione decorativa: per i cancelli gli stili possono essere antico, rustico, lussuoso e moderno, con particolare attenzione alle geometrie e agli intrecci delle maglie e all’integrazione architettonica del cancello con la struttura muraria delle residenza.

La progettazione delle porte tiene conto, oltre alle scelte decorative, delle esigenze di sicurezza, proponendo diverse tipologie di serrature e di inferriate, e dell’isolamento termico, attraverso differenti soluzioni di guarnizioni e vetrocamera; le balaustre e ringhiere per scale sono disegnate tenendo conto delle dimensioni delle rampe e della posizione dei montanti di sostegno, mentre l’attenzione decorativa è destinata soprattutto alla sagomatura del corrimano.

La lunga esperienza Zanini si rivolge infine anche al restauro di antiche opere in ferro battuto: in particolare l’attività di restauro di Villi Zanini si è concentrata su edifici storici della realtà trevigiana (Palazzo dell’Università), ma anche di Asolo (Villa Almamigi, Villa Cipressina e Villa Contarini-Beggio) e Castelfranco (Palazzo Avogadro).

Arredamento Artigianato Casa

Tappeti orientali e e-commerce: reperibilità e facilità d’acquisto

tappeti orientali persianiUn tappeto orientale è sinonimo di eleganza e gusto: arredare la propria camera con un tappeto persiano significa dare quel tocco di colore, decorazione e comfort che fa la differenza.

Un tappeto orientale è però spesso, ed erroneamente, associato a prezzi esosi o difficile reperibilità: oggetto d’importazione dai paesi di produzione, il tappeto orientale è pensato dai più come elemento d’arredo decorativo destinato soltanto a una clientela selezionata: in realtà sempre più aziende e imprese sanno offrire tappeti orientali a prezzi abbordabili e soprattutto con agilità e facilità di acquisto.

L’e-commerce di tappeti persiani e orientali in genere si sta diffondendo progressivamente e con ottimi risultati, con l’offerta di ampi cataloghi, possibili proprio attraverso l’online, e con le medesime garanzie che un negozio tradizionale può offrire.

I negozi online proseguono, insieme ai canali tradizionali, l’antica arte del tappeto prodotto artigianalmente e annodato a mano: nei cataloghi virtuali i tappeti sono presentati nei loro minimi dettagli di disegno, tintura, decorazione, materia prima, finezza della tessitura, lucentezza e numero di nodi. E nelle loro diverse tipologie: tappeti moderni che seguono le nuove tendenze del design, tappeti tribali e rurali, d’arte primitiva, tappeti esclusivi d’atelier, fino ai classici tappeti antichi e decorativi.

Con in più la comodità e la rapidità di un semplice click, dell’acquisto online che può essere adottato, con ottime performance, anche a tipologie di vendita, come quella appunto del tappeto orientale, viste ancora come ristrette e per un’utenza selezionata, o lontane dal commercio elettronico.

Arredamento Artigianato Casa Cucina

Arredamento artigianale: personalizzazione, mobili su misura, durata nel tempo

Arredamento artigianale cucinaNell’arredamento domestico quello artigianale mantiene il suo fascino e il suo primato di durata e garanzia, compensando totalmente le più alte (ma non sempre) spese iniziali: l’arredo frutto di un lavoro artigianale, che segue ancora le tecniche e modalità tradizionali di scelta del materiale, lavorazione, finitura e lucidatura (che alcune realtà aziendali e artigianali fanno ancora, su richiesta del cliente, a tampone), garantisce cura del dettaglio e un’offerta di catalogo ampiamente diversificata, comprendendo soprattutto l’opzione, questa esclusa dalla produzione industriale, dei mobili su misura (armadi, tavoli, librerie su misura e così via).

L’arredamento artigianale è ancora oggi quello che più viene incontro al gusto e alle esigenze individuali, dando la possibilità di scegliere tra diverse linee, da quelle classiche, spesso associate al mobile artigianale in quanto tale, a quelle più moderne.

Oltre ai mobili classici, il mobilificio artigianale comprende sempre di più tendenze moderne e contemporanee di arredo: dall’arredo classico e più ricercato a quello semplice e moderno, fino all’arredamento country.

Insomma ce n’è per tutti i gusti: tra le opportunità di scelta quando si decide di arredare la propria casa con arredi artigianali c’è anche la scelta del materiale – e qui le tipologie di legno, ben più resistenti nel tempo dei truciolati industriali, si sprecano: legno massello di noce nazionale, ciliegio, rovere, satine’, noce canaletto…

Tra le tendenze dell’arredo artigianale una menzione particolare all’arte povera, soprattutto per l’arredo cucine: le credenze arte povera, con quel loro caratteristico sapore rustico che le distingue da quello delle altre cucine in legno, sono tra i mobili più gettonati quando viene il momento di arredare la cucina e darle un particolare gusto antico.

Come il classico, anche il rustico è spesso associato agli arredi artigianali: l’antico, connaturato a un arredamento che fa della tradizione una propria cifra distintiva, merita certamente un posto d’onore.

Ma il mobile artigianale comprende oggi sempre di più gli stili moderni e contemporanei: e anche per questi, a differenza della produzione industriale, ciò che una tecnica artigianale offre in aggiunta è la personalizzazione e la durata nel tempo.