Gruppi Elettrogeni Automatici e Diesel: affidabilità e sicurezza

Gruppi Elettronici Automatici DieselNella costruzione di un gruppo elettrogeno – macchina costituita da un motore termico e da un generatore elettrico, per la produzione di energia elettrica – tre sono le caratteristiche che i prodotti finiti devono necessariamente avere per assicurare una completa affidabilità d’utilizzo: materie prime di prima qualità, corretta metodologia nella progettazione e nell’iter produttivo, rispetto delle normative vigenti.

CGM Italia è un’azienda che dal 1980 è specializzata nella produzione di gruppi elettrogeni – tra cui gruppi elettrogeni automatici e gruppi elettrogeni diesel – e motosaldatrici di differente potenza a seconda delle necessità e del contesto di utilizzo.

L’alta affidabilità e sicurezza dei gruppi elettrogeni CGM Italia si misura in primo luogo sull’impiego di materie prime rigorosamente selezionate, che rappresentano la prima condizione per una resistenza e una durata maggiori.

Perché i gruppi elettrogeni siano utilizzabili senza problemi e con ottimi livelli di performance a qualsiasi latitudine e condizione climatica – dal Nord Europa alle zone equatoriali – un altro punto importante è un processo produttivo che comprenda anche rigorosi test di funzionamento e verifica: l’iter progettuale CGM Italia prevede il pieno rispetto delle normative vigenti, per poter poi offrire alla vendita prodotti finiti certificati e a norma: in particolare i prodotti CGM Italia hanno tutti la certificazione di conformità alla norma ISO 9001:2000.

L’azienda nasce nella produttiva area del Nord Est per poi estendere la sua rete commerciale non solo su tutto il territorio nazionale, ma anche all’estero, in particolare nell’Est Europeo e nei Paesi Balcanici, ma anche in Egitto, Israele, Etiopia, Mauritania, Nigeria, Yemen e Congo.

condividi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>